Annelisa Addolorato

Poesia – Scrittura – Traduzione

Biosfera

 

mEAnnelisa Addolorato è nata a Lodi (Italia). È cresciuta tra l’Italia e la Spagna. In Spagna ha pubblicato due sillogi poetiche bilingui: Mariposas y falenas - Farfalle e falene (Endymion, Madrid 2004) e La palabra ‘lasca’ o la reconstrucción de Pompeya – La parola ‘lasca’ o la ricostruzione di Pompei (Amargord, Madrid 2008). Nel settembre 2013 negli Stati Uniti è in uscita, sempre bilingue, il suo libro di poesie “My Voice Seeks you. The Selected Poems of Annelisa Addolorato” (Cross-Cultural Communications, New York 2013). Suoi testi poetici sono stati pubblicati in varie antologie e riviste in Italia, Spagna, USA, … Ha partecipato a vari festival poetici e realizzato molti readings in Italia, Spagna, Israele, India, Venezuela. Le sue poesie sono state tradotte in varie lingue: inglese, arabo, tedesco, hindi, cinese, coreano, turco, giapponese, orissa… Ha anche pubblicato alcuni racconti in Italia e all’estero. Suoi testi sono diventati videopoesie, altri sono stati musicati. È anche traduttrice e blogger (AnneRisa). Ha ideato il progetto poetico NOMADI MONDI. Da piccola ha suonato il violoncello e i flauti barocchi. Dopo aver studiato Estetica all’Università Statale di Milano, ha vinto alcune borse di studio grazie alle quali ha potuto approfondire i suoi studi presso la Universidad Autònoma di Barcellona e la Universidad Complutense di Madrid, dove ha ottenuto il Dottorato di Ricerca in Letteratura spagnola contemporanea nel 2007. Ha lavorato per dieci anni come docente presso le università di Milano e Pavia e dal 2011 al 2013 ha collaborato come docente all’ISPI di Milano. Oltre a diversi articoli riguardanti l’interazione tra le arti, l’ispanismo e varie traduzioni (soprattutto di poeti spagnoli e latinoamericani) ha pubblicato i libri La Parola danzante: Octavio Paz tra poesia e filosofia (Mimesis, Milano 2001), testo con il quale ha vinto il Premio Santinelli alla critica d’arte e Viaje entre palabras: Poesía y prensa como comunicación y mediación: Clara Janés (Amargord, Madrid 2009).  Entrambi i testi sono anche stati utilizzati come materiali didattici universitari. È stata dagli anni ’90 attiva nell’associazionismo e nella tutela dei diritti umani: ha collaborato, tra le altre, con le associazioni: Legambiente, PAEA, Assopace, Servizio Civile Internazionale, Bicicletes Solidaries. Attualmente collabora con il commercio equo/Fair Trade: con la cooperativa sociale siciliana Quetzal. Tra i suoi altri interessi di studio e pratica ci sono anche il kung fu e lo schiatzsu. Da sempre ama la musica, cantare e danzare.

Blog personale: http://annerisa.blogspot.it
Blog Nomadi Mondi: http://afinidadesafectivasitalia.blogspot.it